MAGGIORE ATTENZIONE E RISPETTO PER CHI RIENTRA DAL TEATRO OPERATIVO!

Il Sindacato Italiano Autonomo Militare Organizzato Esercito (S.I.A.M.O. Esercito) ha ricevuto alcune segnalazioni da parte dei propri iscritti in merito a delle criticità, emerse già dalle prime procedure di rientro del personale militare dai Teatri Operativi. Tali criticità riguardano sia gli aspetti logistici legati al rientro in Italia, gestiti dall’Aeronautica …

IL DIRITTO DI AVERE DIRITTI!

In questi ultimi giorni si è registrato un aumento dell’interesse dei media nazionali e dei social, sulla legge in trattazione presso la Commissione Difesa della Camera che dovrebbe dare, definitivamente,  il riconoscimento dei diritti sindacali al personale militare.Ma a parte qualche tono trionfalistico fuori luogo degli On. Corda ed Aresta …

SINDACATI MILITARI, LA LEGGE STA PER ARRIVARE. MA L’INGANNO E’ GIA’ STATO TROVATO

“Nei giorni scorsi ho avuto modo di leggere una analisi puntuale e bene articolata dell’ultima stesura del progetto di legge all’esame della Camera. È stata elaborata dall’ultima arrivata delle sigle sindacali, il Sindacato autonomo militare organizzato Esercito (SIAMO Esercito) alla cui testa apprendo esserci due graduati, Silvestro Attanucci e Davide Delcuratolo. Già solo questo potrebbe spiegare perché …

Storica sentenza del Tribunale di Palermo a favore di un sindacato militare.

I Sindacati Militari e i loro appartenenti godono degli stessi diritti dei lavoratori italiani in relazione alla giurisdizione su comportamenti anti sindacali. Le sigle sindacali militari chiedono, al Parlamento tutto, di prendere atto del sopravvenuto e fondamentale scenario rappresentato dalla sentenza dell’autorevole sezione lavoro del Tribunale di Palermo. Il Tribunale, …

Avanzamenti:Il Riordino che non c’è…

Il Sindacato Italiano Autonomo Militare Organizzato Esercito – S.I.A.M.O. Esercito, sente il dovere di affrontare un tema cruciale quale quello degli avanzamenti di grado e delle progressioni di carriera del personale militare, recentemente al centro dell’attenzione politica del Dicastero, a seguito dell’emersione di un diffuso malcontento da parte del personale …

Contributo del S.I.A.M.O. Esercito sulle maggiori criticità della proposta di legge sui sindacati militari

Il S.I.A.M.O Esercito ha inoltrato al Ministro della Difesa e ai Deputati delle commissioni, che dovranno esprimere un parere sulla proposta di legge sui sindacati militari, la seguente scheda, che sottolinea tutte le criticità segnalate dal personale militare e le proposte di modifica, per consentire l’esercizio dei diritti di tutti …

DECRETO LEGGE “RILANCIO”: ORA DALLE PAROLE SI PASSI AI FATTI!

DECRETO LEGGE “RILANCIO”: ORA DALLE PAROLE SI PASSI AI FATTI! Il Sindacato Italiano Autonomo Militare Organizzato dell’Esercito ha portato all’attenzione sia del Ministro della Difesa sia dei parlamentari di maggioranza e di opposizione che siedono nelle commissioni Difesa del Senato e della Camera, alcuni emendamenti a tutela del personale militare …

2 Giugno festa della Repubblica Italiana

LO ABBIAMO GIURATO UNA VOLTA E VARRA’ PER SEMPRE! «Giuro di essere fedele alla Repubblica Italiana, di osservarne la Costituzione e le leggi e di adempiere con disciplina e onore a tutti i doveri del mio stato per la difesa della Patria e la salvaguardia delle libere istituzioni» Il S.I.A.M.O. …

SUONANO LE CAMPANE A MORTO PER I DIRITTI DEI MILITARI

SINDACATI MILITARI: NO AD UNA LEGGE INIQUA ED INUTILE Nella giornata dei comunicati trionfalistici di molti esponenti delle forze politiche che fanno suonare le campane a festa, per accompagnare il tentativo triste e controproducente di arrivare per primi a mettere la bandierina sul progetto di legge per i sindacati militari, …

In evidenza

PRECEDENZA AI DIPENDENTI NELLA VENDITA DEGLI IMMOBILI DELLA DIFESA

Il Sindacato Italiano Autonomo Militare Organizzato dell’Esercito, ha portato all’attenzione del Ministro della Difesa, la ferma richiesta di ripristinare, nel Decreto Legge “Rilancio”, il diritto di precedenza all’acquisto degli immobili in dismissione da parte dei dipendenti civili e militari, nelle procedure di valorizzazione del patrimonio immobiliare della Difesa.

In particolare, la norma nella previsione formulata nell’ultima bozza del decreto prevede di vendere anche in blocco delle unità immobiliari libere e presenti in singoli fabbricati o comprensori, anche grazie all’apertura diretta ad imprenditori del settore ovvero cooperative private, escludendo di fattola possibilità di prelazione da parte del personale civile e militare della Difesa. 

Come noto, il Ministero della Difesa ha avviato da tempo l’alienazione degli alloggi di servizio non più funzionali ai fini istituzionali delle Forze Armate. Nelle precedenti aste pubbliche, la maggior parte delle vendite è stata finalizzata a favore del personale della Difesa: il SIAMO Esercito ha evidenziato che tali acquisti sono stati realizzati per lo più dalle categorie economicamente più deboli del personale della Difesa, che in questo modo hanno potuto realizzare il sogno di trovare una sistemazione alloggiativa definitiva anche in grandi centri urbani. 

Quindi, risulta incomprensibile che l’attuale previsione normativa del decreto Rilancio escluda inspiegabilmente il diritto di prelazione per il personale militare e civile della Difesa

Il SIAMO Esercito ha quindi formalmente chiesto che tale norma possa essere tempestivamente modificata, al fine di fornire un segnale tangibile di attenzione nei confronti di tutto il personale del Dicastero. 

Inoltre, nella considerazione della grande sensibilità dimostrata dal Ministro Guerini e dal Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Gen. Farina, nei confronti del personale, è stato chiesto un tavolo congiunto sulla tematica più generale degli alloggi di servizio del personale militare, al fine di sanare al più presto le maggiori criticità.

Roma, 18 maggio 2020

IL DIRETTIVO NAZIONALE

APRI IN JPG: pag.1 pag.2