soldatesse che marciano in parata
Comunicati stampa

SOLDATESSE, NON DOVETE ACCORCIARE LE DIVISE!

24 Maggio 2023

Roma 24/05/2023. “Soldatesse, non dovete accorciare le divise: se mostrate il sedere, qualcuno fraintende…” «Se mostrate il fondoschiena in un ambiente ad alta densità maschile si rischiano fraintendimenti». La recente dichiarazione del Sottufficiale di Corpo del 232º Reggimento Trasmissioni di Avellino, apparsa oggi su alcune autorevoli testate giornalistiche nazionali, ha suscitato grande indignazione e sconcerto. La sua affermazione sessista e discriminatoria è inaccettabile e non può passare inosservata.

Sebbene il T.U.O.M. all’art. 720 co. 3 sancisca che il militare non deve in alcun caso modificare o alterare l’uniforme, le parole che il Sottufficiale di Corpo ha utilizzato per, presumibilmente, ribadire la succitata norma, non solo rivelano una mentalità retrograda, ma anche una mancanza di rispetto per le donne che servono nella sua unità. Inoltre, in un momento in cui la parità di genere e il rispetto delle diversità sono temi centrali nella società, è deplorevole che esistano ancora persone che non comprendono l’importanza di questi valori.

Campagna di tesseramento 2023. Aderisci subito al SIAMO Esercito

PAROLE INACCETTABILI E DISCRIMINATORIE

Questa O.S. ritiene che il Comando di Reggimento abbia il dovere di tutelare la dignità e la professionalità dei suoi effettivi, indipendentemente dal genere. Pertanto, chiediamo che il Sottufficiale di Corpo si scusi pubblicamente per le sue parole sessiste e discriminatorie e che il Comando del 232° Reggimento Trasmissioni di Avellino introduca tutti gli accorgimenti necessari a garantire un ambiente di lavoro sicuro e rispettoso per tutte le donne che vi lavorano.

Inoltre, invitiamo tutti a riflettere sulle conseguenze delle dichiarazioni effettuate dal Sottufficiale, al fine di lavorare insieme per creare un mondo in cui le donne possano essere libere di essere sé stesse senza temere di essere giudicate o discriminate.

Un evento di questo genere, deve necessariamente portare i Comandanti a tutti i livelli a riflettere sulla responsabilità in capo ad ognuno di loro, al fine di promuovere un ambiente di lavoro rispettoso e inclusivo per tutti i suoi effettivi.

SIAMO Esercito: la tua scelta, la nostra forza!
SIAMO sempre al tuo fianco!

IL DIRETTIVO NAZIONALE
S.I.A.M.O. Esercito

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

…..….. ….. …..


https://www.forzearmate.org/tag/soldatesse/

Condividi

Riproduzione riservata

© S.I.A.M.O. Esercito | Sindacato Italiano Autonomo Militare Organizzato – Esercito
Privacy Policy - Cookie Policy
error: Il contenuto è protetto !!